E Camper Ariel Confronta Donna Pelotas Scarpe Prezzi I Acquista x6Rqwz6g0 0

“La prima volta che bevi un tè con uno di noi sei uno straniero; la seconda, un ospite onorario; la terza sei parte della famiglia.” (Haji Ali, capo del villaggio di Korphe, Pakistan)

Greg Mortenson è un imponente alpinista del Montana: infermiere, appassionato di montagna, scalatore coraggioso, innamorato delle vette inarrivabili a cavallo tra Pakistan e Afghanistan, che considera i luoghi più belli della terra. Nel 1993, sconvolto dalla morte della sorella Christa, stroncata a 24 anni da una meningite fulminante, decide di affrontare una delle imprese più dure, la scalata del K2 attaccando il massiccio dal suo lato più difficile – il Baltoro – per depositare sulla cima la collanina della sorella, come dono d’amore: sono ottanta giorni di sofferenza e fatica, gelo e solitudine al termine dei quali, esausto e sconfitto, decide di abbandonare l’impresa. Nel tentativo di tornare al campo base, Mortenson si perde: quando ormai ha smarrito forza e lucidità, due portatori Balti, abitanti incredibili di quei luoghi inospitali, lo trovano, lo portano nel loro villaggio e gli salvano la vita.

Mortenson si trova a Korphe in una dimensione inimmaginabile: un villaggio abbarbicato a strapiombo sul fiume Braldu, su una terrazza di roccia precariamente aggrappata al fianco di un canyon, un fitto labirinto di case in pietra squadrate e senza abbellimenti, un caleidoscopio di albicocche, cipolle e grano stesi sui tetti, profumo di legno di ginepro, odore acre di sterco di yak che arde nei focolari, una popolazione remota che non ha mai visto altri che i propri simili, piccoli uomini e donne forti avvolti in abiti di lana di agnello che lo accolgono con un senso di ospitalità sacro e irrinunciabile, offrendo tè, coperte, riposo e salvezza.

La vita qui è sospesa in una dimensione sconosciuta: vecchi che fumano pipe delicatamente scolpite nel legno, giovani che filano la lana su telai rudimentali, bambini accucciati in terra che si spidocchiano. Nessuna occupazione se non la sopravvivenza in un luogo estremo, nessun legame se non quello fortissimo tra persone che sopravvivono solo insieme. Mortenson regala il poco che ha con sé e chiede di poter visitare la scuola del villaggio: accompagnato dal capo villaggio, si arrampica fino a una vasta cengia a picco sul fiume e quello che vede lo sconvolge.

Sullo sfondo dei giganti del ghiaccio del Baltoro, in un quadro di azzurri e grigi assoluti, ottantadue bambini (tra cui quattro bambine) sono inginocchiati sul terreno gelato, all’aperto. I bambini non hanno scuola, non hanno quaderni né matite e non hanno insegnante: il maestro costa un dollaro al giorno, più di quanto il villaggio possa permettersi, per cui fanno da soli, a capo chino, nel gelo usando bastoncini di legno e scrivendo sulla terra. Mortenson è paralizzato dalla dignità e dalla forza di bambini che studiano da soli in condizioni proibitive e dal nulla che riceveranno in cambio. E capisce all’improvviso, nell’aria cristallina delle montagne che aveva voluto sfidare, che la sfida più grande da compiere non è la deposizione di una collanina in cima al K2. Poggia le mani sulle spalle del capo villaggio e pronuncia la frase che cambierà le loro vite: “Costruirò una scuola, lo prometto”.

Greg Mortenson

Gli anni che seguono sono un tumulto di idee, tentativi disperati, sacrifici dolorosi, insuccessi clamorosi, grandi speranze ed enormi sconfitte: Mortenson non ha mezzi, né amicizie influenti né consolidate capacità organizzative. È un infermiere squattrinato mosso da una enorme passione, dal senso di gratitudine per la popolazione gentile che gli ha salvato la vita e più ancora dall’urgenza inarrestabile di fare qualcosa per migliorare le loro vite. Con la lucidità che forse solo chi ha raggiunto luoghi così impervi può acquisire, capisce che i Balti non hanno bisogno di denaro, ma di condizioni di vita più accettabili e soprattutto di prospettive per il loro futuro e possibilità di scelta per i loro figli.

I Balti amano profondamente la loro terra e le loro tradizioni: sono anche, però, incredibilmente poveri e hanno disperata necessità di poter istruire i loro bambini, soprattutto le loro bambine, in modo che essi stessi possano liberamente costruire il proprio destino. Lì o altrove. Con la caparbietà, la tenacia, la perseveranza, la follia e persino l’ingenuità che solo una grande passione e una profonda umanità possono generare, Mortenson cerca in tutti i modi di raccogliere fondi per tener fede alla sua promessa.

È inimmaginabile la strada tortuosa percorsa da quest’uomo abituato a scalare i ghiacciai eppure impreparato di fronte all’enormità della sua impresa: ricomincia a lavorare come infermiere, dorme in macchina perché non può permettersi altro, scrive centinaia di lettere di richiesta di aiuto con una macchina da scrivere presa a noleggio, bussa a tutte le porte, si occupa di questioni di cui non sa nulla. Riceve una sequenza interminabile di rifiuti, eppure non si arrende mai, nemmeno quando, abbandonato a se stesso e costretto a dormire in terra  in ospedale perché senza soldi, continua a sognare una scuola a picco sul fiume Braldu. Incontra persone eccezionali, ha intuizioni vincenti e ogni tanto qualche colpo di fortuna.

Un giorno, inaspettatamente,  Jean Horney, pioniere milionario della Silicon Valley, incrocia la sua strada, si innamora del suo sogno e lo finanzia: per Mortenson è la svolta e l’inizio di una nuova era. Può finalmente comprare i materiali di cui ha bisogno e tentare di portarli, affrontando viaggi epici sulle inospitali montagne del Pakistan, laddove i suoi amici lo stanno aspettando: nulla è semplice, nemmeno quando il sogno sta per realizzarsi. Non ci sono vie di comunicazione, non ci sono ponti, gli inverni sono impietosi e il gelo blocca i lavori per mesi interi. Ma alla fine mantiene la sua promessa. E quando il tetto della nuova scuola di Korphe brilla al sole, Mortenson capisce che l’impresa è appena cominciata.

Fonda così il Central Asian Institute con l’obiettivo di costruire scuole per bambini e bambine nelle zone più inaccessibili del pianeta, per garantire loro un’istruzione e aprire le porte di una esistenza libera dai vincoli della povertà e dell’isolamento. Passa interi anni a raccogliere fondi, convincere sostenitori riluttanti, aggirare gli ostacoli della politica e della burocrazia, negoziare con i capi villaggio, eludere la diffidenza dei politici, moderare la violenza degli estremisti. Sono gli anni del fondamentalismo, delle scuole religiose, della dittatura talebana. È l’anno dell’11 settembre, delle certezze che si sgretolano, dell’ignoranza che alimenta l’odio, della intolleranza che avvelena gli animi.

Laddove Mortenson tenta di innalzare una scuola, i talebani ne costruiscono cento, per formare all’odio e addestrare alla guerra. Laddove Mortenson chiede solidarietà e aiuto, gli americani alzano muri di diffidenza e pregiudizio: mentre gli Stati Uniti si scontrano con il regime di Saddam Hussein, un alpinista di 45 anni conduce inarrestabile una campagna pacifica contro il  fondamentalismo e l’ignoranza, con la certezza incrollabile che, promuovendo l’istruzione – specie quella delle ragazze – nella zona di guerra più instabile del mondo, il sostegno agli estremisti sia destinato a esaurirsi e l’addestramento all’odio a lasciare il posto all’amore per il sapere.

Ariel Pelotas Sconto Camper Sneakers Marrone Outlet Uomo 16002 RS84x8w

L’avventura di Mortenson continua per dieci anni e non è ancora finita: oggi le scuole del CAI sono 53, tra Pakistan, Afghanistan e Iran, e danno istruzione a 22mila tra bambine e bambini, tutti musulmani, ai quali viene offerta una educazione alternativa a quella delle scuole coraniche. Ogni scuola CAI viene finanziata e aperta con il preciso impegno ad aumentare del 10% ogni anno il numero delle bambine iscritte. È un’altra pagina della visione pacifista e lungimirante di Mortenson; solo dando una formazione anche alle bambine si combatte la povertà: sono loro che rimangono nei villaggi quando i maschi se ne vanno in cerca di lavoro e sono loro che educano i figli e gettano le basi di una generazione nuova.

Greg Mortenson e David Oliver Relin

“Tre tazze di tè”, scritto da Greg Mortenson con la collaborazione del giornalista David Oliver Relin (uno dei primi a occuparsi dei bambini soldato, anche grazie alla collaborazione con Amnesty International) è l’incredibile avventura di un uomo che combatte il terrorismo seminando istruzione e che costruisce instancabilmente la pace regalando la speranza di un futuro migliore, mattone dopo mattone, scuola dopo scuola. Mortenson mostra la fiducia incrollabile di chi crede nel valore dei piccoli gesti, nella forza immensa della solidarietà, nella possibilità di cambiare il mondo se vogliamo cambiarlo in meglio e se abbiamo davvero la volontà di riuscirci.

È una storia avvincente, incredibile e gioiosa, densa di emozioni, di successi e di amare verità. Porta messaggi di speranza, invita all’azione, induce all’ottimismo e attiva il pensiero. Su quello che servirebbe al mondo e su cosa possiamo fare noi, qui e ora, per realizzarlo. Con le nostre mani, la nostra intelligenza, la nostra capacità di costruire, la nostra volontà di collaborare. E invita alla riflessione su cosa realmente possiamo donare agli altri.

“Ci dica, se ci fosse una cosa che potremmo fare per il vostro villaggio, quale sarebbe?”, chiede Sir Edmund Hillary conversando con Urkien Sherpa all’inizio del terzo capitolo. “Con tutto il rispetto, Sahib, avete poco da insegnarci quanto a forza e resistenza. E non invidiamo i vostri spiriti irrequieti. Forse siamo più felici di voi? Ma ci piacerebbe che i nostri figli andassero a scuola. Di tutte le cose che avete, l’insegnamento è quella che più desideriamo per i nostri figli”.

Laura Taraborrelli (La Redazione) 

Inverno Scarpe Scontate Top Alte Givenchy Uomo Mid xrS1OvxqZw

Share the post "Tre tazze di tè di Greg Mortenson e David Oliver Relin"

Inverno Scarpe Scontate Top Alte Givenchy Uomo Mid xrS1OvxqZw
Tags: , , , Tacco Decolleté Camper Kobo Scarpe Nero Donna Schwarz Con 1Y14A5xOqn, , , , Donna Da amp; Peonia Gabbana Saldo Con Rosa Scarpe Dolce Tacco In XYwPY, Freedom Timberland Nike Freedomrivoli Rivoli Lacoste pHpz8x6,


Mi occupo di sviluppo commerciale nel settore logistico e di molto altro: sono attivista per i diritti umani con Amnesty International, faccio parte di un gruppo di acquisto solidale, leggo tanto e viaggio ogni volta che posso. Cerco di essere un “attore sociale partecipe” e mi preparo per farlo meglio che posso. Diceva Einstein “Non ho particolari talenti, sono solo appassionatamente curioso “: fatte le dovute proporzioni, è proprio così.

No comments.

Leave a Reply

Sneakers Donna Con Sarenzait Peu Camper Scarpe 20848 Cami

Cami Sneakers Con Sarenzait Donna Peu 20848 Camper Scarpe pISBx